Cacio pepe e finocchietto

La ricetta dal titolo può trarre in inganno, infatti non andremo a preparare la classica pasta cacio e pepe perché  rispetto alla ricetta classica, la pasta invece di essere lessata in acqua bollente e scolata parzialmente sarà cotta come se fossero un risotto. 

Il segreto della pasta risottata è quello di cuocere la pasta in poca acqua calda, aggiunta poco per volta. In questo modo l’amido contenuto nella pasta si legherà perfettamente con il condimento. Semplice. Attenzione solo al fatto che il formaggio non deve filare, mantenete quindi la temperatura dell’acqua subito sotto la sogli a di ebollizione.

Ingredienti:

  • 320 g di fusilli
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 50 g di pecorino romano grattugiato
  • pepe nero
  • finocchietto fresco
PorzioniMinuti di preparazioneTempi di cottura
4 persone10 minuti10-12 minuti

Preparazione:

  • In una padella piuttosto larga versate 2 cucchiai di olio, il vostro finocchietto e fate scaldare il tutto. Aggiungete la pasta cruda, mescolate e versate un mestolo di acqua calda. Quando l’acqua è stata completamente assorbita procedete  aggiungendo un altro mestolo di acqua e così via: ripetete l’operazione fino ad ultimare la cottura della pasta.
  • Quando la pasta è cotta al dente togliete la padella dal fuoco unite il formaggio grattugiato. Mantecatelo con la pasta fino a quando diventerà una crema, aggiungete un’abbondante macinata di pepe e mescolate per bene.
  • Unite il restante finocchietto, impiattate e servite il vostro piatto ancora caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.